Clinica Villa Delle Querce
Via Battistello Caracciolo, 48, 80136 Napoli NA Centralino 081 557 0111 - 081 557 0310

Pagina per segnalazione di Illeciti

Canale interno per la trasmissione e la gestione delle segnalazioni ai sensi del D.lgs n. 24/2023 normativa su 

Attuazione della direttiva (UE) 2019/1937 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2019, riguardante la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell'Unione e recante disposizioni riguardanti la protezione delle persone che segnalano violazioni delle disposizioni normative nazionali

 

La società Villa delle Querce SPA e tutte le sue sedi distaccate: Clinica Santa Patrizia, Villa del Pino e Casa di Cura Santa Maria La Bruna, adotta un processo di ricezione, analisi e trattamento delle segnalazioni (anche anonime) riguardanti la Società nel suo insieme o una delle suddette società appartenenti al gruppo Villa delle Querce SPA,  inviate da Terzi o da dipendenti.

Il processo è conforme alle novità normative introdotte dal D.lgs. 10 marzo 2023, n. 24 di attuazione della direttiva (UE) 2019/1937 del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 ottobre 2019, riguardante la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell'Unione e recante disposizioni riguardanti la protezione delle persone che segnalano violazioni delle disposizioni normative nazionali (c.d. “Decreto Whistleblowing”).

Il processo di gestione delle segnalazioni è parte integrante del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.lgs. n. 231/2001 che la società Villa delle Querce SPA ha adottato.

Per l’invio e la gestione delle segnalazioni la società implementa una piattaforma informatica dedicata, che costituisce canale preferenziale per l’invio delle segnalazioni.  

Se vuoi fare una Segnalazione.

accedi qui.

CHI PUO’ SEGNALARE 

Possono effettuare una segnalazione:

  • i dipendenti, i lavoratori autonomi ed i liberi professionisti, i titolari di un rapporto di collaborazione, i volontari e i tirocinanti anche non retribuiti che svolgono la propria attività lavorativa presso la società;
  • i lavoratori o i collaboratori, che svolgono la propria attività lavorativa presso enti che forniscono beni o servizi; 
  • gli azionisti e le persone con funzioni di amministrazione, direzione, controllo, vigilanza o rappresentanza.

Tali soggetti segnalano informazioni sulle violazioni di cui sono venuti a conoscenza nell’ambito del proprio contesto lavorativo.

 

COSA SI PUO’ SEGNALARE 

Informazioni sulle violazioni aventi ad oggetto fatti (di qualsivoglia natura, anche meramente omissivi), riferibili a Persone della società o a Terzi, che possano riguardare:

  • violazioni del Modello 231 e/o del Codice Etico e/o;
  • illeciti amministrativi, contabili, civili o penali in materia di diritto interno o diritto dell’Unione Europea.

CANALI DI SEGNALAZIONE 

Informazioni sulle violazioni aventi ad oggetto fatti (di qualsivoglia natura, anche meramente omissivi), riferibili a Persone della società o a Terzi, che possano riguardare:

Le segnalazioni possono essere inviate tramite: 

  1. piattaforma informatica accessibile dal sito internet accedi qui.
  2. posta elettronica scrivendo all’indirizzo odv231@robertomonachese.it
  3. direttamente sul sito dell’Autorità Nazionale Anticorruzione ANAC https://www.anticorruzione.it/-/whistleblowing
  4. direttamente all’autorità giudiziaria 

I primi due canali sono interni e gestiti direttamente dall’azienda tramite ufficio dedicato. I canali 3 e 4 sono esterni. I canali interni sono gestiti dall’organismo di vigilanza istituito ai sensi del D.lgs. n. 231/2001.

La possibilità di effettuare segnalazioni esterne all’ANAC è consentita solo nei casi di seguito riportati:

  • ove non sia attivo il canale di segnalazione interno ovvero se il medesimo non risulti conforme alle prescrizioni di legge;
  • nei casi in cui il Segnalante abbia già effettuato una segnalazione interna alla quale non è stato dato seguito;
  • nei casi in cui il Segnalante abbia fondati motivi di ritenere che, se effettuasse una segnalazione interna, alla stessa non sarebbe dato efficace seguito ovvero che la stessa possa determinare il rischio di ritorsione;
  • nei casi in cui il Segnalante abbia fondato motivo di ritenere che la violazione possa costituire un pericolo imminente o palese per il pubblico interesse.

Il modulo informatico (segnalazione interna) che abbiamo adottato garantisce la riservatezza dell'identità del Segnalante e adeguate misure di sicurezza delle informazioni. Il modulo informatico consente di mantenere anonimo il nominativo del segnalante pur garantendo l’esito positivo del processo di segnalazione. 

TUTELA DEL SEGNALANTE

Nel rispetto delle previsioni di legge la società garantisce la riservatezza dell’identità del Segnalante a partire sin dalla fase di ricezione della segnalazione e vieta (e sanziona per quanto consentito dai propri poteri, facoltà e attribuzioni di legge) ogni forma diretta o indiretta di provvedimenti e comportamenti ritorsivi o discriminatori adottati nei confronti del Segnalante in conseguenza della segnalazione. 

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI 

La società Villa delle Querce SPA in relazione ai dati trattati ai fini della ricezione, analisi, istruttoria e gestione delle segnalazioni e di eventuali azioni conseguenti, La invita a leggere attentamente l’informativa in tema di protezione dei dati personali. Leggi qui